Home Italy World Travel Nature Interview Culture Events Contact Admin
HOME
Healthcare
Nastro Rosa “LILT for Women”
dal 1 al 31 ottobre, Italia
Ottobre è il mese della prevenzione. LILT, lega italiana per la lotta contro i tumori, si propone di coinvolgere il maggior numero di donne possibile con una campagna informativa e visite mirate.

Durante questo mese sarà possibile aderire alla Campagna Nazionale Nastro Rosa, LILT for Women per la prevenzione del tumore al seno. L'obiettivo è quello di sensibilizzare sempre di più le donne sull’importanza della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare. Le visite e i controlli devono diventare un appuntamento importante nella vita di ogni donna così come la prevenzione grazie a uno stile di vita sano. Il tumore al seno rimane il grande killer oncologico e colpisce sempre di più, con 48mila casi ogni anno. La campagna, giunta alla 23sima edizione, partirà il 1 ottobre con affissioni in tutta Italia e l'accensione simbolica di fari rosa sul Colosseo di Roma. In tutti i Punti Prevenzione e nelle sezioni italiane saranno garantite visite senologiche e controlli diagnostici gratuiti. La diagnosi precoce riveste un ruolo indispensabile nella lotta contro il cancro. Ma anche la prevenzione primaria. Il controllo degli stili di vita ossia praticare una regolare attività fisica, controllo del peso corporeo, limitare il consumo di alcol, scegliere con cura l'alimentazione è uno strumento valido per la prevenzione del carcinoma mammario. Oggi, proprio grazie alla campagne di informazione come il Nastro Rosa il tasso di guarigione del cancro del seno si attesta intorno all’80-85%. E sono soprattutto le ragazze più giovani che devono prendersi più cura di sé anche se non rientrano nella fascia di età a rischio. E così sostiene il presidente LILT di Bologna e provincia, il professor Francesco Domenico Rivelli, che ha affermato “il tumore al seno registra un aumento proprio tra le giovani donne in età compresa tra i 35 e i 50 anni di circa il 30%”. Le visite gratuite sono rivolte soprattutto alle giovani donne tra i 20 e i 44 anni che non sono coperte dalle visite gratuite regionali. La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, collabora con Yamamay che da sempre sostiene la ricerca e la prevenzione. Numerose sono le iniziative svolte da Yamamay in molte città italiane per favorire i controlli e le visite senologiche preventive.

A Bologna potete prenotare la visita presso l'ambulatorio della LILT in via Turati 67 allo 051 430435 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00.
www.legatumoribologna.it

Il negozio Cruciani in via Ugo Bassi 3/C devolverà alla LILT Bologna il 10% del ricavato delle vendite effettuate nei week end di ottobre.

Testimonial Anna Tatangelo per LILT


www.legatumori.it